Tutte le news sul mondo del software

Backup dei dati: le soluzioni disponibili

0

Ogni azienda, anche la più piccola, conserva un’ampia mole di dati. Sempre più spesso questi dati sono in formato digitale: fatture, dati dei clienti, progetti, documenti di vario genere. Per avere la certezza che questi dati siano custoditi in modo adeguato e sempre facilmente reperibili è fondamentale prevedere un regolare backup. Si tratta in sostanza di predisporre una copia di tutti i dati da conservare, aggiornandola regolarmente.

Come si effettua il backup

Il metodo più classico per effettuare un backup consiste nel conservare su un dispositivo fisico tutti i dati. In genere si utilizzano appositi software, che con una certa regolarità copiano su un apposito hard disk i dati, aggiornando quelli già presenti. Questo metodo offre pregi e difetti; il principale pregio sta nella semplicità di utilizzo e nel fatto che tutti i dati “rimangono” in azienda, ovvero sono conservati su un HD effettivamente presente, solitamente all’interno di uno dei server aziendali. È però anche vero che questo tipo di dispositivi può essere colpito dalle medesime problematiche che si verificano all’intero server o alla rete aziendale. Oggi le proposte disponibili tendono a rivolgersi a nuovi strumenti e possibilità, come il backup di IONOS basato su cloud: le soluzioni basate su cloud, come vedremo più avanti, sono infatti sempre più popolari, grazie alla possibilità di mettere in sicurezza tutti i dispositivi e i dati attraverso un’unica piattaforma gestibile comodamente da remoto.

Perché utilizzare un software per il backup

Utilizzare un apposito software per il backup consente di automatizzare tutte le operazioni che riguardano questo processo. Se il software utilizza il cloud poi i vantaggi sono ancora più interessanti. Si può così:

  1. Predisporre un backup automatico dei dati
  2. Effettuare una copia di sicurezza sul cloud, sempre disponibile.
  3. Ottenere la massima sicurezza dei dati attraverso backup indipendenti.
  4. Predisporre programmi di backup individuali per cartelle e file diversi.
  5. Ripristinare i vecchi backup.
  6. Avere a disposizione una protezione efficace contro i ransomware.

Stiamo quindi parlando di una soluzione definitiva, che consente di ottenere tutti i vantaggi offerti dal cloud e dal backup regolare dei dati conservati in azienda. Chiaramente è di fondamentale importanza scegliere il partner adatto a svolgere questo tipo di attività, che offra data center certificati su cui conservare i dati da salvare e la massima possibilità di accesso ai dati.

I vantaggi del cloud

Poter salvare il backup aziendale sul cloud offre una serie di interessanti opportunità, a partire dal fatto che questo garantisce la protezione dei dati di backup, indipendentemente da ciò che avviene ai server e alla rete aziendale. Inoltre, vi sono sistemi di backup che permettono il riconoscimento automatico di un utente, installando un backup agent su nuovi dispositivi. I sistemi più innovativi supportano qualsiasi piattaforma e sistema operativo, rendendo i dati di backup accessibili praticamente da ovunque. Oltre a questo è possibile esaminare regolarmente i file salvati, in modo da ripulire lo spazio occupato da dati la cui conservazione non è più necessaria. Fare un backup sul cloud consente effettivamente di limitare la perdita di dati e di avere sempre a disposizione ciò di cui si ha bisogno, senza temere di non avere spazio sufficiente su cui conservare i dati più importanti.

Le aziende italiane e i ransomware

Solo 5 anni fa, secondo i dati del 2016, più del 13% delle aziende italiane non utilizzava nessuna tipologia di protezione dei dati e solamente poco più dei due terzi si affidava ad un backup sicuro. Oggi, le abitudini delle aziende italiane relative alla sicurezza dei dati sono leggermente cambiate, ma i rischi sembrano rimanere relativamente alti.

Infatti, da alcune ricerche effettuate al termine del 2020 è stato evidenziato come circa il 31% delle aziende italiane sia stato colpito da almeno un ransomware nel corso dell’anno. Si tratta di un numero elevato di realtà, molte delle quali non avevano gli strumenti necessari a difendersi da questo tipo di attacco. Sono infatti ancora molte le imprese che non solo non utilizzano sistemi antivirus e anti malware adeguati, ma che non hanno a disposizione neppure sistemi di backup di alcun genere. Spesso è già dopo un solo attacco, con relativa perdita di dati, che le imprese si attivano per impostare le protezioni corrette. È importante quindi informarsi circa le possibilità di protezione per la propria azienda, in modo da affidarsi tempestivamente a dei partner in grado di rispondere alle proprie necessità.

Potrebbe piacerti anche

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy