come fare un benchmark del nostro dns ed adattarlo
Internet

Come fare un benchmark del nostro DNS ed adattarlo

Numerosi sono i modi per aumentare la velocità della nostra connessione alla rete. Tanti sono anche i programmi che promettono di dare una bella spinta alla nostra velocità di rete, ma sono veramente precisi come desideriamo?

Il punto è questo: questi programmi usano metodi altrimenti molto conosciuti sulla rete. Cose che possiamo fare anche noi, ma il fatto è che queste speciali manovre per aumentare la velocità di rete sono troppo generici. In alcuni casi può accelerare la velocità, in altri casi non combinano proprio niente. Alla peggio, rallentano.

Quel che abbiamo bisogno è un sistema mirato, studiato a seconda della nostra connessione per essere assolutamente certi che possiamo ottenere dei vantaggi cambiando qualche impostazione.

In questo caso, partiamo dal DNS. È piuttosto noto che cambiare DNS ha i suoi vantaggi, tant’è che esistono aziende che si sono interessate di offrire nuovi DNS agli utenti della rete, per aumentare le risposte e la velocità di connessione.

Per prima cosa dobbiamo scaricare DNSBench. Questo programma esegue un test di tutti i DNS meglio conosciuti, anche se potete aggiungere quelli di vostra preferenza (è già aggiornato con i DNS di Cloudflare). Assicuratevi di chiudere tutti i programmi che possono usare la vostra connessione di rete e di disconnettere i vostri cellulari; insomma il vostro PC dev’essere l’unico che sta facendo uso della connessione.

Alla fine del test (che può richiedere molto tempo, comunque) vi verrà detto qual è effettivamente il miglior DNS per connettervi alla rete. Ma come possiamo impostarlo velocemente?

In tal caso, il miglior programma per cambiare velocemente DNS è DnsJumper. Questo programma può infatti cambiare il DNS al volo senza bisogno di passare per inutili finestre ed impostazioni di Windows. Potete nel caso personalizzare il programma per testare il DNS appena scoperto per metterlo velocemente al confronto con altri, così da capire la validità del benchmark (ma ricordatevi di farlo più volte).