Tutte le news sul mondo del software

Come funziona la cloud mail

0

Le aziende che vogliono crescere nell’industria devono puntare a nuove tecnologie che permettono di risparmiare tempo e costi. Il cloud computing rappresenta una soluzione ad alto potenziale, dato che permette di gestire una grande quantità di dati digitali in tutta sicurezza. Questo sistema garantisce uno spazio di archiviazione illimitato e accessibile da qualsiasi dispositivo in ogni momento. Ad oggi, la cloud mail è una risorsa fondamentale per tutte le aziende, perché da qui ruota la comunicazione quotidiana tra dipendenti e clienti.

La posta elettronica in cloud è un sistema di gestione aziendale basato su dati che vengono archiviati su un server web, quindi non c’è più bisogno di un server fisico. Questo permette di diminuire i costi di gestione e di avere uno spazio illimitato in cui conservare allegati, messaggi, backup e attività di sincronizzazione. Il sistema on premise della posta elettronica non riesce più a garantire alti standard di efficienza e sicurezza, per questo ormai tutte le aziende scelgono una soluzione in cloud.

La posta elettronica in cloud, risorsa aziendale importante

Un’azienda deve gestire una grande quantità di dati e non sempre ha le risorse per poterlo fare. Una soluzione in cloud è accessibile a tutti e i singoli utenti che utilizzano la posta elettronica quotidianamente non devono eseguire il salvataggio degli archivi e del backup, dato che il sistema in cloud è totalmente automatizzato e non ha bisogno dell’intervento umano. Un mancato salvataggio potrebbe causare molti problemi ad un’azienda, in questo modo i dipendenti non devono preoccuparsi di eseguire questa operazione ripetitiva.

La posta elettronica in cloud permette di gestire la messaggistica con più efficienza, offrendo agli utenti delle funzionalità molto comode per le attività lavorative giornaliere. Si possono sincronizzare e scaricare allegati e messaggi, condividendo in modo veloce e semplice tutte le informazioni con un’altra persona. I dati parlano chiaro: più del 20% delle aziende in Europa utilizza la gestione in Cloud per le e-mail, incrementando così le prestazioni. Per utilizzare questa soluzione basta sottoscrivere un contratto con un provider, che riceve un corrispettivo per i servizi offerti, che può essere mensile, trimestrale o annuale, la scelta dipende dall’azienda.

I vantaggi della cloud mail

La posta elettronica in cloud è una soluzione innovativa, che permette alle aziende di ottenere dei vantaggi non indifferenti. Tra i maggiori benefici troviamo il fatto di non dover più investire su macchine server potenti che hanno bisogno di apposite licenze, perché i server virtuali vengono gestiti da provider esterni e offrono uno spazio di archiviazione praticamente illimitato, che permette alle aziende di lavorare in modo fluido e sicuro. Con un’unica soluzione di posta in cloud i costi previsti sono solo quelli legati al canone periodico richiesto dai provider esterni, non ci sono altre spese extra. Vediamo quali sono i vantaggi più importanti da considerare:

  • aumento del livello di sicurezza e gestione dello spazio di archiviazione in modo differenziato, con la possibilità di incrementare la potenza in caso di necessità;
  • diminuzione dei costi per l’acquisto e la gestione del server aziendale, sostituendo un server fisico con un server virtuale;
  • backup sempre aggiornati ed effettuati in modo automatico, senza il bisogno di utilizzare dispositivi hardware esterni e tecnici addetti ai lavori.

La sicurezza non è importante solo per l’intero sistema di messaggistica aziendale ma anche per il singolo account. Anche se si utilizza un sistema in cloud, non bisogna tralasciare la protezione dei dati attraverso l’installazione di un buon antivirus e filtri antispam efficaci. Un’azienda deve sempre tenere i dati al sicuro, soprattutto se lavora in un campo in cui deve gestire informazioni sensibili, ad esempio una struttura ospedaliera.

Potrebbe piacerti anche