come installare mysql in ubuntu linux
Database

Come installare MySQL in Ubuntu Linux

In questo tutorial troverai tutte le istruzioni per installare MySQL nelle distribuzioni Linux basate su Ubuntu. Imparerai anche come verificare la tua installazione e come connetterti al database di MySQL per la prima volta.

MySQL è il sistema di gestione del database per eccellenza. È usato in molti stack tecnologici, incluso lo stack LAMP (Linux, Apache, MySQL, PHP) e, nel corso degli anni, ha dimostrato la sua stabilità. Un’altra cosa che rende MySQL così eccezionale è il fatto di essere open source.

MySQL è un database relazionale, quindi fondamentalmente gestisce dati in forma tabulare. È davvero facile archiviare, organizzare e accedere ai dati in questo modo.

Per la gestione dei dati, in MySQL viene utilizzato il linguaggio SQL (Structured Query Language).

In questo articolo ti mostrerò come installare e utilizzare MySQL 8.0 in Ubuntu 18.04, se seguirai questa guida pratica vedrai quanto sarà semplice ottenere il tuo database attivo e funzionante.

Installazione di MySQL in Ubuntu

In questo articolo vedremo due modi diversi per installare MySQL in Ubuntu 18.04:

  • Installare MySQL dal repository di Ubuntu: molto semplice, ma non otterrai l’ultima versione
  • Installare MySQL usando il repository ufficiale: c’è un passo in più che dovrai aggiungere al processo, ma niente di cui preoccuparti. Con questa modalità avrai a disposizione l’ultima versione, ovvero la 8.0

Per la maggior parte di questa guida, inserirò i comandi che dovrai digitale nel terminale (tasto rapido predefinito: CTRL+ALT+T), ma non temere perché sarà molto semplice!

Installazione di MySQL dal repository di Ubuntu

Prima di tutto, assicurati che i tuoi repository siano aggiornati aprendo il terminale e digitando il comando:

sudo apt update

A questo punto, per installare MySQL 5.7, digita semplicemente:

sudo apt install mysql-server -y

Questo è tutto: semplice ed efficiente.

Installare MySQL in Ubuntu usando il repository ufficiale

Sebbene questo metodo abbia diversi passaggi, in questo articolo li troverai descritti uno per uno in modo tale che possa esserti di supporto durante la fase di installazione.

Il primo passo è consultare il sito ufficiale e più in particolare la pagina di download MySQL.

Dalla pagina, vai al link di download per il pacchetto DEB.

Scorri verso il basso la pagina e fai clic sul bottone “Download” per avviare l’azione. Nella pagina successiva puoi selezionare l’opzione “No thanks, just start my download” senza necessità di utilizzare un Oracle Web Account. Col tasto destro del mouse ricordati di copiare nella clipboard l’URL presente nel link.

Ora torna al terminale. Useremo il comando curl per scaricare il pacchetto:

curl -OL https://dev.mysql.com/get/mysql-apt-config_0.8.12-1_all.deb

Nota che https://dev.mysql.com/get/mysql-apt-config_0.8.12-1_all.deb è il link che ti ho chiesto di copiare dal sito web nel punto precedente. Ricorda che potrebbe essere diverso in base alla versione corrente di MySQL, quindi non fare copia-incolla da questo articolo.

A questo punto usiamo dpkg per iniziare l’installazione di MySQL:

sudo dpkg -i mysql-apt-config *

Ora possiamo aggiornare i repository:

sudo apt update

Per installare effettivamente MySQL, useremo lo stesso comando del primo metodo:

sudo apt install mysql-server -y

Così facendo si aprirà un prompt nel tuo terminale per la configurazione del pacchetto. Utilizzare la freccia giù per selezionare l’opzione Ok e premere Invio.

A questo il sistema dovrebbe richiedere di inserire una password: ricordati di prenderne nota perché stai impostando la password di root per MySQL. Attenzione a non confonderla con la password di root del sistema Ubuntu.

Digitare una password e premere Tab per selezionare <Ok>. Premere Invio. Ora dovrai reinserire la password. Dopo averlo fatto, premi nuovamente Tab per selezionare <Ok>. Premere Invio.

Verranno presentate alcune informazioni sulla configurazione di MySQL Server. Premi Tab per selezionare <Ok> e premi Invio di nuovo.

Ora è necessario scegliere un plugin di autenticazione predefinito. Assicurati che venga selezionata l’opzione raccomandata, ovvero quella di usare una crittografia forte per la password (Strong Password Encryption). Premere Tab e quindi di nuovo Invio.

Questo è tutto! A questo punto hai installato con successo il tuo database MySQL.

Verifica la tua installazione MySQL

Per verificare che MySQL sia installato correttamente, utilizzare:

sudo systemctl status mysql.service

Il risultato di questo comando ti mostrerà alcune informazioni sul servizio.

Dovresti vedere attivo: attivo (in esecuzione) da qualche parte.

In caso contrario, utilizzare il seguente comando per avviare il servizio:

sudo systemctl start mysql.service

Configurazione / Protezione di MySQL

Per una nuova installazione di MySQL, è necessario eseguire il comando fornito per gli aggiornamenti relativi alla sicurezza. Quindi digita:

sudo mysql_secure_installation

Questo comando ti chiederà innanzitutto se desideri utilizzare VALIDATE PASSWORD COMPONENT. Se si desidera utilizzarla, è necessario selezionare un livello minimo di password (0 – Basso, 1 – Medio, 2 – Alto). In questo modo non sarai in grado di inserire alcuna password che non rispetti le regole selezionate. Se non hai l’abitudine di usare password forti (dovresti iniziare ad usarle!), questa opzione potrebbe tornarti utile. Se pensi che possa essere d’aiuto, digita y o Y e premi Invio, quindi scegli un livello di forza per la tua password e inserisci quello che desideri utilizzare. In caso di successo, continuerai il processo di messa in sicurezza; altrimenti dovrai reinserire una password.

Se, tuttavia, non si desidera questa funzione, basta premere Invio o qualsiasi altro tasto per saltare l’utilizzo.

Per le altre opzioni, suggerisco di abilitarle (digitando y o Y e premendo Invio per ognuna di esse). Le altre opzioni disponibili sono (in questo ordine):

  • Rimuovere l’utente anonimo
  • Impedire il login di root in remoto
  • Rimuovere il database di test e la possibilità di accesso ad esso
  • Ricaricare le tabelle dei privilegi

Connessione e disconnessione dal server MySQL

Per poter eseguire una query SQL, devi prima connetterti al server usando MySQL e utilizzare il prompt MySQL. Il comando per fare questo è:

mysql -h nome_host -u utente –p

Le opzioni che possono essere usate sono:

  • -h è usato per specificare un nome host (se il server si trova su un’altra macchina, non invece non lo è basta ometterlo)
  • -u per specificare l’utente
  • -p specifica che si desidera inserire una password

Sebbene non raccomandato (per motivi di sicurezza), è possibile inserire la password direttamente nel comando digitandola subito dopo -p. Ad esempio, se la password per l’utente test_user è 1234 e si sta tentando di connettersi alla macchina locale, è possibile utilizzare:

mysql -u test_user -p1234

Se hai immesso correttamente i parametri richiesti, verrai accolto dal prompt della shell MySQL (mysql>):

Per disconnettersi dal server e lasciare il prompt mysql, digitare:

QUIT

Se vuoi puoi anche digitare quit (MySQL è case insensitive) o \q. Premi Invio per uscire.

Puoi anche generare informazioni sulla versione con un semplice comando:

sudo mysqladmin -u root version -p

Se invece vuoi vedere l’elenco completo delle opzioni, usa:

mysql --help

Disinstallazione di MySQL

Se decidi di voler usare una versione più recente o semplicemente vuoi smettere di usare MySQL puoi scegliere di disinstallare il database.

Innanzitutto, disabilita il servizio:

sudo systemctl stop mysql.service && sudo systemctl disable mysql.service

Assicurati di aver eseguito il backup dei tuoi database, nel caso tu voglia utilizzarli in seguito. È possibile disinstallare MySQL eseguendo il comando:

sudo apt purge mysql*

Per ripulire le dipendenze digita:

sudo apt autoremove

Conclusione

In questo articolo, hai visto come procedere con l’installazione di MySQL in Ubuntu Linux, con l’obiettivo di aiutare utenti in difficoltà e principianti a portare a termine l’installazione sulla loro macchina.