Tutte le news sul mondo del software

Excel: cosa puoi fare con la tastiera

0

Se intervistassimo gli uffici d’Italia, chiedendo di quale programma non potrebbero fare a meno, molto probabilmente la maggior parte dei dipendenti risponderebbe Excel. Questo è uno dei programmi più usati nei lavori d’ufficio per la sua elevata duttilità e adattabilità ai diversi tipi di attività che si devono svolgere.

Oggi questo programma viene spesso anche insegnato a scuola durante le lezioni di informatica, ma tipicamente occorrono appositi corsi Excel base (clicca qui per consultare quello erogato da MasterExcel.it), che forniscano più nozioni di quanto possiamo imparare a scuola.

Per darti una mano nel tuo percorso formativo su questo programma, qui sotto troverai alcuni trucchi da tastiera molto comodi per velocizzare il tuo lavoro.

Andare a capo in una cella

Sebbene Excel sia un programma principalmente rivolto a lavori di tipo numerico, dunque calcoli, contabilità e quant’altro affine alla materia, può capitare anche di dover avere a che fare con testi. I testi non sempre vengono formattati al meglio da Excel, che fatica a gradirli, se possiamo dire così, dunque dovremo intervenire noi di persona.

In un normale file word per “andare a capo” ci basta cliccare su “invio” o “return”. Se facciamo questo in un file Excel, però, finiremo semplicemente nella cella inferiore del file, senza che il testo vada capo.

Per ottenere il risultato sperato dunque dovremo andare a premere ALT + Invio, in questo modo il testo andrà a capo rimanendo nella stessa cella.

Spostarsi tra diversi fogli di lavoro

Un file Excel, come saprete, può avere diversi fogli di lavoro nello stesso documento. Questo permette di riunire in un singolo file, tutte quelle pagine di lavoro che hanno una relazione anche solo tematica tra di loro e creare dunque archivi sempre più ordinati.

Creare un foglio di lavoro è estremamente semplice, ovvero ci basterà cliccare sul piccolo più in basso a sinistra del nostro file.

Per spostarsi successivamente tra le varie pagine, senza ricorrere al mouse e senza staccare le mani dalla tastiera, esiste ovviamente un modo molto rapido. Semplicemente andremo a premere CTRL + PageDown oppure PageUp, rispettivamente per andare verso destra o sinistra.

Creazione rapida di grafici

Un altro strumento importante di Excel sono i grafici. Una volta che il nostro file è colmo di dati, percentuali e statistiche varie, può essere importante esibire queste informazioni in modo grafico.

I grafici hanno infatti il potere di riassumere in modo breve, ma soprattutto estremamente chiaro e d’impatto, una grande mole d’informazioni. Ad esempio un elenco di centinaia di clienti con la somma che hanno speso e la data del loro acquisto non ci dice molto, ma se tramutiamo tutto questo in un grafico potremo vedere in quali periodi dell’anno i nostri clienti comprano di più o quali prodotti apprezzano di più.

Per creare rapidamente un istogramma, il classico grafico a barre, dovremo innanzitutto avere un buon numero di dati nel nostro foglio di lavoro. Una volta che abbiamo questo non ci servirà altro che premere ALT + F1, e Excel creerà in automatico il grafico per noi.

Potrebbe piacerti anche

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy