Tutte le news sul mondo del software

Risparmiare sullo smartphone? Cinque consigli per farlo al momento dell’acquisto

173

Hai bisogno di sostituire il tuo vecchio telefono che non funziona più o che ha perso resa e autonomia di carica ma non vuoi spendere una fortuna? Quelli che seguono sono cinque consigli per risparmiare sullo smartphone: oggi ci sono molte alternative, infatti, al classico recarsi in un negozio di telefonia e scegliere tra ciò che è disponibile in magazzino e sono spesso alternative che si rivelano, appunto, amiche delle tasche.

Cinque modi per risparmiare sullo smartphone: dagli acquisti online all’usato garantito

Comprare in Rete è una di questa: i rivenditori di cellulari online così come inevitabilmente i grandi marketplace alla Amazon o eBay praticano spesso prezzi piuttosto competitivi e, approfittando di sconti e promozioni, specie in occasioni speciali come Black Friday e Cyber Monday per esempio, non è difficile fare online veri affari e risparmiare sullo smartphone e sugli accessori. Attenzione solo a che il venditore sia fidato: basta informarsi prima di chiudere il carrello, perché no leggendo le recensioni di chi ha già acquistato.

Anche molti negozi fisici, per provare a resistere alla concorrenza dei riveditori online, organizzano ormai vendite promozionali che permettono di risparmiare sullo smartphone nuovo. Qui un elemento di sicuro vantaggio è la possibilità di dare in permuta o in rottamazione il vecchio telefono in modo da ricevere un ulteriore sconto sul prezzo totale da pagare: certo la valutazione sarà al ribasso per via del fatto che il vecchio cellulare è destinato al mercato dell’usato o dei pezzi di ricambio. Anche se non lo si fa in negozio e contestualmente all’acquisto, comunque, rivendere lo smartphone usato rimane una buona alternativa per ammortizzare la spesa per l’acquisto del nuovo: se decidi di farlo da solo puoi sfruttare i numerosi siti bacheca o i gruppi di annunci che trovi in Rete.

Se l’obiettivo è invece poter risparmiare sullo smartphone ma avendo la garanzia di un prodotto come nuovo, una buona idea potrebbe essere optare per gli smartphone ricondizionati. Questi dispositivi sono, infatti, dispositivi che dopo essere passati dalle mani di un primo utilizzatore vengono formattati, ripuliti, riportati alle condizioni di fabbrica, riparati se necessario e rimessi in vendita: le prestazioni sono in tutto e per tutto identiche a quelle di un telefono alla prima accensione e anche la durata della batteria, se è questo quello che ti preoccupa, è ottima ma i prezzi sono notevolmente inferiori – fino al 40% in meno – rispetto a quello originali.

Certo, il modo migliore e più sicuro per risparmiare sullo smartphone rimane scegliere consapevolmente e a seconda di quali sono le proprie esigenze reali. Nella maggior parte dei casi, e a meno di non usarlo per lavoro, potresti trovarti benissimo con un vecchio iPhone 8 e senza per forza acquistare un modello top gamma come il nuovissimo iPhone 13 e, allo stesso modo, non è detto che tu abbia bisogno sempre di un iPhone 512 GB. Tieni conto, infatti, che ci sono alcune caratteristiche tecniche più di altre che fanno alzare il prezzo di mercato di uno smartphone ma che non è detto che le più costose siano anche le caratteristiche che rendono quello smartphone il miglior acquisto per te.

Potrebbe piacerti anche

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy